Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Pescara cerca l´aggancio in casa della capolista Portogruaro - calciofoggia.it

Prossimo turno

sabato 10 ottobre 2009

Il big match dell´ottava giornata di campionato si gioca sicuramente allo stadio Mecchia di Portogruaro, dove i padroni di casa sono impegnati nell´attesissimo scontro al vertice contro il Pescara: la capolista che sfida la seconda in classifica. I veneti hanno perso solo all´esordio, ma poi ne hanno vinte sei consecutivamente. I biancazzurri di Cuccureddu sono invece ancora imbattuti in campionato e seguono in classifica a sole tre lunghezze.

E l´altra squadra (insieme al Pescara) ancora imbattuta, il Verona, reduce da tre vittorie consecutive e con una sola rete al passivo dall´inizio della stagione, cerca di allungare questa staordinaria striscia positiva: l´avversario di turno al Bentegodi sarà il fanalino di coda Andria, più che mai nei panni della vittima predestinata, soprattutto dopo la deludente prestazione di domenica scorsa contro la Spal.

La Ternana ospita il Pescina al Liberati. Le fere vogliono riconquistare la prima posizione persa domenica scorsa dopo la sconfitta a Pescara. Fino ad ora gli umbri in casa hanno sempre vinto e vantano il miglior attacco del campionato. I marsicani sono reduci dalla sconfitta interna patita per mano del Taranto, ma hanno ancora una classifica relativamente tranquilla.

Ravenna-Reggiana è un altro degli incontri da seguire con interesse, con i padroni di casa che dopo aver espugnato Foggia hanno preso uno scivolone a Cava de´ Tirreni. I romagnoli in casa non hanno ancora mai vinto in questa stagione, un motivo in più per cercare i tre punti. Ma la Reggiana è in forma, e le cinque scoppole date al Cosenza una settimana fa ne sono la prova. Per i giallorossi di Esposito non sarà facile conquistare la vittoria.

Allo Iacovone il Taranto ospita il Giulianova. Padroni di casa entusiasti dopo la brillante vittoria esterna in casa del Pescina e vogliosi di far dimenticare ai propri tifosi le brutte prestazioni nelle ultime due comparse casalinghe. La giovane squadra abruzzese di Bitetto, dopo il pareggio acciuffato in extremis nel derby con Lanciano, spera di riuscire a conquistare almeno il punticino in terra ionica per continuare a far camminare la propria classifica.

Al San Vito di Cosenza i padroni di casa vogliono assolutamente rifarsi della brutta figura rimediata a Reggio Emilia nell´ultima uscita stagionale. Di fronte avranno il Foggia in piena crisi e reduce dalle tre sconfitte consecutive in una settimana. Una vittoria sfaterebbe anche il tabù che vede i calabresi ancora a secco di vittorie in casa.

Il Real Marcianise, dopo l´exploit dello Zaccheria che ha ridato morale, torna al Progreditur (dove fino ad ora ha sempre perso) per affrontare la Cavese nel derby campano. I metelliani una settimana fa al Lamberti hanno centrato la prima vittoria di questo campionato, abbandonando i bassifondi della classifica. Un pari in terra casertana non sarebbe poi tanto male per mister Maurizi.

Al Lanciano fa ancora male la vittoria sfumata all´ultimo secondo nel derby di lunedì scorso. Al Biondi, contro il Potenza, c´è voglia di riscatto anche perchè la vittoria in casa non è ancora stata centrata dai frentani, che pure erano partiti per fare un buon campionato. I lucani, dopo la sconfitta interna contro il Verona, sono al penultimo posto in classifica e hanno bisogno di punti per non restare invischiati nella zona che scotta.

Spal-Rimini si giocherà nel posticipo di lunedì. Gli uomini di Dolcetti, dopo il pari in quel di Andria sperano nella prima vittoria davanti ai propri tifosi. Il Rimini, in questo bruttissimo inizio di campionato, è reduce dala sconfitta interna contro la capolista Portogruaro e, in più, ha sempre perso fuori casa. Allo stadio Mazza di Ferrara si cerca quindi di racimolare i primi punti esterni della stagione.

Francesco Ricci

fonte: calciofoggia.it

Pubblicato il 10/10/2009 alle 20.11 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web