Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione, Girone B 8a giornata: il match clou è a Portogruaro - tuttolegapro.com

Cliccare per il dettaglio dell'immagine 11/10/2009 - h. 13:13  -  Nel Girone B della Prima Divisione di LegaPro l´ottava giornata presenta scontri di grande interesse sia per quanto riguarda le possibili ripercussioni sulla classifica che per avere una prima conferma delle ambizioni di molti club. Veniamo ad una più compiuta analisi:
 
Partita sicuramente di cartello è quella che vede opposte le due formazioni di Portogruaro e Pescara. Partita attesissima da entrambe le tifoserie e che molto può dire, sebbene siamo all´inizio di questo lungo campionato. Da un lato la squadra di Calori, rivelazione di questo primo scorcio di campionato, arriva caricatissima da ben sei vittorie consecutive e dalla consapevolezza che queste siano frutto di buon calcio e non di fortuna: l´attacco gira bene (il migliore del girone insieme a quello della Ternana) e la difesa è una delle meno perforate. Per contro i biancocelesti marchigiani sono ancora imbattuti e, sebbene non siano andati mai oltre il pareggio fuori dalle mura amiche, punteranno al massimo della posta proprio per agganciare in vetta i veneti a diciotto punti.
Hellas Verona riceve nel più classico dei testa-coda di classifica l´Andria di mister Papagni: la migliore difesa contro il peggiore attacco finora. Difficile pensare ad esito positivo, sulla carta, per i giocatori pugliesi anche se il campionato di LegaPro ha sempre dimostrato di riservare sorprese ad ogni giornata. Di questo è conscio Mister Remondina che in settimana ha caricato giocatori ed ambiente con le proprie dichiarazioni e siamo certi che i veneti scenderanno in campo concentrati e votati alla vittoria, con un orecchio rivolto a Portogruaro per avere notizie di una possibile prima posizione in classifica che dista solo tre lunghezze.
Discorso e speranze non dissimili nutre la Ternana (seconda in classifica a pari punti con Pescara e Verona) che al "Liberati" ove è sempre stata vittoriosa attende l´arrivo del Pescina VdG, squadra comunque tosta ma dall´andamento altalenante.
Spiccano anche le partite Ravenna-Reggiana e Taranto-Giulianova. In entrambi i match le squadre, tutte a ridosso della zona playoff, sono divise da due sole lunghezze tra loro (undici i punti per Taranto e Reggiana, nove quelli di Ravenna e Giulianova). Indubbio pensare che ci saranno tentativi di "sgambetto" per sopravanzare la diretta avversaria o, per contro, per allargare il divario con ulteriori punti.
Nella parte bassa della classifica spiccano due derby: Spal-Rimini (posticipo di lunedi 12 alle ore 20,45) e Real Marcianise-Cavese. Anche in questo caso le squadre sono alla ricerca di un risultato positivo che possa rilanciarle in classifica dopo l´inizio un pò in sordina.
Chiudono la giornata altrettanti scontri tra formazioni alla ricerca di un´identità precisa: Virtus Lanciano-Potenza e Cosenza-Foggia.


 Corrado Della Bruna

fonte: tuttolegapro.com

Pubblicato il 11/10/2009 alle 13.34 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web