Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Portogruaro respinge l'attacco del Pescara e resta in vetta, Il Verona aggancia il secondo posto con la tripletta di Selva - goal.com

Marcelo Moreno - Bolivia x Brasil

Il Punto sulla Prima Divisione B

Alla fine del primo tempo sembrava fatta; il Pescara di Antonello Cuccureddu vinceva due a zero a Portogruato e lo affiancava in prima posizione. Ma gli abruzzesi non avevano fatto i conti con il gran cuore degli uomini di Calori che con un secondo tempo di grande spessore respingevano gli assalti biancocelesti. Un pareggio ricco di gol ed emozioni quello tra Portogruaro e Pescara, due squadre che sicuramente valgono la posizione in classifica che occupano. Olivi e Sansovini per i biancocelesti , Marchi e Altinier per i veneti i gol che hanno deliziato gli spettatori.

Selva, tre volte Selva ed il Bentegodi esulta per la vittoria del Verona che supera l'Andria e si porta ad un solo punto dalla vetta.
La partita con il fanalino di coda pugliese era iniziata nel peggiore dei modi per gli uomini di Remondina che dopo quattro minuti erano già sotto a causa del gol di Sy. Nella ripresa i gialloblu si scatenano e nel giro di nove minuti chiudono la pratica con la tripletta di Selva che si insedia al primo posto della classifica cannonieri con cinque reti.

Seconda sconfitta consecutiva, la prima in casa in questo torneo e la Ternana torna con i piedi per terra; la matricola Pescina espugna il Liberati con i gol di Bettini e Locatelli e la classifica comincia a farsi interessante per Birindelli e compagni.

Prima vittoria sul terreno amico del Benelli per il Ravenna che batte nettamente la Reggiana in questo derby emiliano romagnolo; risultato mai in discussione con i giallorossi che si portano sul tre a zero con i gol di Cavagna, Piovaccari e Toledo, mentre per gli uomini di Dominissini la magra soddisfazione del gol della bandiera firmato Temellin.

Ancora un pareggio, il secondo della stagione, per il Taranto alla Iacovone; il Giulianova, senza opporre barricate, controbatte colpo su colpo i pugliesi che non riescono a supeare la retroguardia abruzzese e non vanno oltre un deludente zero a zero che non consente agli uomini di Mister Brucato di fare un bel passo in avanti in classifica.

Sembra senza vie di uscita la crisi in cui è piombato il Foggia, alla quarta sconfitta in questo torneo ed una terz'ultima posizione davvero deprimente e non rispondente al reale valore della squadra. Il Cosenza maramaldeggia sui rossoneri e li sommerge con i gol di Scotto (doppietta), Porchia e Biancolino; una sola squadra in campo, quella di Mister Toscano alla sua prima vittoria sul terreno amico.

Ennesima sconfitta esterna per il Potenza, penultimo in classifica, che viene battuto dal Lanciano che conquista i tre punti grazie al gol di
Improta su rigore e sale a quota dieci.

Il Real Marcianise non riesce ad espugnare il Progreditur e deve rimandare la prima vittoria casalinga. La Cavese non fatica piu' di tanto ad uscire imbattuta dal terreno casertano ed anzi, deve rammaricarsi di non aver osato di piu' quando i gialloverdi sono rimasti in dieci per l'espulsione di Romano a trenta minuti dalla fine. Un punto che smuove la classifica ma che non consente alle due squadre di uscire dalle zone basse della graduatoria.

Nel posticipo serale del lunedì il Rimini, che non aveva mai vinto e segnato fuori casa espugna il Mazza e batte la Spal per due a uno superando, in classifica la formazione estense. Per Mister Dolcetti sarà una settimana difficile dato che la sua squadra non risponde alla aspettative del suo Presidente Butelli.

Domenica prossima incontro testa-coda con la capolista Portogruaro che farà visita al fanalino di coda Andria; piu' difficile di quanto sembri la partita per gli uomini di Calori perchè i pugliesi valgono sicuramente piu' di quanto racconti la classifica. Il Verona sarà di scena al Giglio dove affronterà una Reggiana in cerca di rivincite, mentre l'incontro di cartello è sicuramente Pescara-Ravenna, due squadre le cui ambizioni  di promozione non sono di certo tenute nascoste.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 13/10/2009 alle 21.23 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web