Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Cambio al vertice, la Cremonese segna e va in orbita, Sale, prepotentemente, al terzo posto l'Arezzo che stende il Foligno - goal.com

Diego Tardelli - Brasil

Il Punto sulla Prima Divisione A

La Cremonese supera nei minuti finali un coriaceo e ben organizzato Perugia che veniva da quattro successi consecutivi, e si riporta in testa alla classifica approfittando del mezzo passo falso del Novara. La terza rete di questo campionato di Guidetti regala ai grigiorossi l'en plein nelle gare allo Zini con quattro successi su altrettanti incontri.

Si danno battaglia Novare e Varese al Silvio Piola ed il pareggio premia entrambe le contendenti dopo una gara tirata e combattuta. Piemontesi in vantaggio con Motta, ma Tripoli, nella ripresa permette al Varese di chiudere in bellezza la trasferta novarese.

Forte in casa e debole in trasferta dove aveva raccolto solo sconfitte; l'Arezzo di Leonardo Semplici dà un colpo di spugna al passato ed espugna Foligno, conquistando la terza posizione in classifica,  con una prestazione convincente quanto il risultato; quattro a uno per gli amaranto, un punteggio che non ammette repliche e ci racconta di una gara autoritaria dell'Arezzo che, subìto il gol con l'ex Calderini, non si perde d'animo e costringe sulla difensiva gli umbri che cadono sotto i colpi del brasiliano Togni, del portoghese De Oliveira e di bomber Chianese che, con la doppietta di domenica si porta a quota sei in vetta alla classifica dei cannonieri.

Torna alla vittoria il Benevento e lo fa al Santa Colomba in rimonta su un Lumezzane che ha dimostrato quanto sia veriteria la sua classifica; bresciani in vantaggio con Pintori, poi si scatena la squadra di Leo Acori che prima pareggia con D'Anna e poi conquista i tre punti grazie al rigore trasformato da bomber Clemente. Torna il sereno in casa giallorossa.

Quinta sconfitta per la Pro Patria che trova l'ennesimo semaforo rosso in casa del Figline che, nell'occasione, tornava a giocare nel suo stadio. Graziati da Chiesa che falliva un calcio di rigore, i bustocchi hanno dimostrato la loro fragilità difensiva  ed escono sconfitti per due a uno; unico rammarico il gol subìto nei minuti finali quando sembrava che il pareggio fosse oramai cosa fatta. Per il tecnico Manari potrebbe essere la settimana dell'addio.

Torna al gol il Como, un gol che mancava da sei giornate, ma questo non basta per conquistare la vittoria contro un Pergocrema ben organizzato che non fatica piu' di tanto ad uscire imbattuto dal terreno del Sinigaglia.
Non basta una buona prestazione al Monza per evitare la sconfitta casalinga con l'Alessandria; i brianzoli devono anche fare i conti con la sfortuna che si presenta al Brianteo sotto forma di autorete, quella messa a segno da Cudini e che consente ai piemontesi di conquistare la prima vittoria esterna del campionato.

Continua la marcia deficiataria esterna del Sorrento di Simonelli che "conquista" la quarta sconfitta su altrettanti incontri uscendo battuta anche dal Rigamonti Ceppi; il Lecco vince meritatamente grazie ad un gol di Mateo e si allontana dalle zone calde della classifica.

Sonnolenta, priva di emozioni, con due squadre che badavano soprattutto a non prenderle; logico ed inevitabile lo scialbo zero a zero tra Paganese e Viareggio, con i toscani che possono gioire del punto esterno, mentre i campani, fanalino di coda, devono solo rammaricarsi di non aver osato di piu'.

Domenica prossima la capolista Cremonese sarà di scena ancora allo Zini dove incontrerà il Benevento; sarà una partita equilibrata perchè i campani sembrano, piano piano, essre ritornati quelli della stagione passata, quando gettarono letteralmente al vento la possibilità di salire in serie B.

Difficile trasferta per il Novara che dovrà andare a fare visita al Lumezzane, per una partita in cui tutto è possibile. L'Arezzo affronterà tra le mura amiche la Paganese; un incontro che potrebbe confermare gli amaranto nelle prime tre posizioni, ma che nasconde piu' di una insidia perchè i campani, ultimi della classe, faranno di tutto per uscire imbattuti dal Città di Arezzo che, fino ad ora, ha visto la formazione amaranto uscire dal campo sempre vittoriosa

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 13/10/2009 alle 21.30 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web