Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione girone B, anteprima della 9a giornata da tuttolegapro.com

http://www.tuttolegapro.com/images/intestazione.png

Reggiana: Alessi in dubbio. Verona: recuperati Colombo e Selva

17/10/2009 - h. 11:44  -  Alessi tiene in allarme la Reggiana: se non dovesse farcela, Mister Dominissini cambierà modulo, passando dal 4-3-1-2 al 4-4-2. D´Alessandro è candidato al rientro come esterno difensivo al posto di Mallus.

Le condizioni di Pugliese e Campagna sono fonte di preoccupazione nel Verona: anche ieri i due non si sono allenati regolarmente per noie muscolari. Recuperati invece Colombo e Selva. Anselmi sostituirà lo squalificato Ceccarelli.

Arbitrerà il Sig. Tidona di Torino

Taranto, l´argentino Correa: "Dimostrerò il mio valore"

Cliccare per il dettaglio dell'immagine 17/10/2009 - h. 09:33  -  E’ stato uno dei giocatori più desiderati del mercato estivo, giunto a Taranto nelle ultime battute di mercato. Su di lui i tifosi rossoblù hanno riposto molte speranze, intravedendo il tanto atteso elemento in grado di garantire alla squadra il salto di qualità necessario per disputare un campionato di vertice. Ma nonostante l’esordio col botto, con il calcio di punizione vincente che ha steso il Rimini, fino ad ora Lucas Correa non ha ancora espresso tutte le sue potenzialità, complice anche un infortunio che lo ha tenuto ai box per circa due settimane. L’ex Lazio, però, sta per tornare, anche se predica cautela sulle sue condizioni: ”In questi giorni ho lavorato a parte precauzionalmente. Dal canto mio sto cercando di allenarmi al massimo e credo che nel giro di due o tre giorni sarò al top". Il Taranto è atteso da un difficile derby in casa del Foggia, partita molto sentita da entrambe le parti e in cui Correa potrebbe tornare finalmente a disposizione di mister Brucato: ”Sarà una gara difficile in cui molto dipenderà dalla squadra e anche dal mio fisico. Sono stato fermo per sette giorni e se sarò al top e i miei compagni continueranno a giocare come hanno fatto in queste ultime partite, penso che riusciremo tranquillamente a fare punti”. Il centrocampista argentino sembra essere consapevole di come fino ad ora abbia reso al di sotto delle aspettative. Per questo conclude con una promessa alla tifoseria che tanto lo ha acclamato nel giorno del suo arrivo nella città dei due mari: "E’ normale che la gente si aspetti molto da questo Taranto. Da me magari si aspetta qualcosa in più, perché in questi anni giocati in terza serie ho fatto molto bene. E io cercherò di dare il massimo per ripagare l’attesa”.
Redazione
Fonte: BluNote.it

Foggia, per il derby tifosi in contestazione

17/10/2009 - h. 18:30  -  Domani, in occasione del derby Foggia-Taranto, i tifosi della Curva Sud "Piero La Salandra" dello stadio Zaccheria lasceranno l´anello superiore della curva vuoto per posizionarsi su quello inferiore per contestazione, così come è accaduto qualche giorno fa in occasione del match di Coppa Italia contro i campani della Juve Stabia. A quanto pare nell´occhio del ciclone non è finita soltanto la società, ma anche tutti quei calciatori che in qualche modo dovevano fare da chioccia a quelli più giovani e prenderli come si suol dire "per mano".
Redazione
Fonte: FoggiaCalcioMania.com

UFFICIALE: Foligno, mister Fusi rinnova

17/10/2009 - h. 17:12  -  Il Foligno Calcio, attraverso il proprio sito ufficiale, comunica il prolungamento del contratto di mister Luca Fusi fino al 30 giugno 2011. La Società esprime massima soddisfazione per il raggiungimento dell´accordo. Redazione

Rimini: ben 8 giocatori in dubbio. Real Marcianise: rientra Filosa

17/10/2009 - h. 11:49  -  Mister Melotti sta facendo la conta: nel suo Rimini, infatti, fra acciacchi vari ben otto giocatori sono in dubbio. Sono Docente, D´Antoni, Rinaldi, Tulli, Vitiello, Baccin, Regonesi, Matteini e Ferretti. Per questi ultimi quattro sono nulle le possibilità di recupero.

Nel Real Marcianise anticipa il suo rientro Filosa (era fermo dallo scorso maggio) a causa degli infortuni di Galizia e Porpora e delle assenze per squalifica di D´Apice e Romano. Noie muscolari per il mancino Tomi.

Arbitrerà il Sig. Cervellera di Taranto

Pescina VdG: possibile esordio per Cesar. Lanciano: recupera Sansone

17/10/2009 - h. 11:40  -  Nel Pescina VdG sono ancora k.o. Pomponi, Franciel e Giordano. Assente anche lo squalificato Censori. In settimana Mister Cappellacci ha provato più soluzioni di gioco, fermo restando il 4-4-2 di base. Possibile l´esordio di Cesar.

Col recupero di Sansone il Lanciano ha quasi problemi di abbondanza. Le novità dovrebbero essere a centrocampo e in attacco. Sansone prenderà il posto di Amenta mentre Morante e Masini insidiano Colussi e Improta.

Arbitrerà il Sig. Cafari Panico di Cassino


Pescara: ballottaggio Coletti-Zappacosta. Ravenna: problemi in difesa

17/10/2009 - h. 11:33  -  Mister Cuccureddu per il suo Pescara deve scegliere tra Coletti e Zappacosta per una maglia a centrocampo accanto a Dettori. Probabile panchina per Tognozzi. In difesa dubbio tra Medda e Zanon a destra e Vitale e Petterini a sinistra. Fuori Zizzari.

Nel Ravenna sono infortunati Rizzo e Giordano e Sabato è squalificato. Soliti problemi in difesa quindi per Mister Esposito, anche se il rientro di Anzalone e Ciuffetelli consente ricambi di prim´ordine. Sciaccaluga e Fonjock quasi certi della maglia da titolari.

Arbitrerà il Sig. Colasanti di Siena

Giulianova: out Del Grande. Spal: per Cipriani serve l´ok della Lega

17/10/2009 - h. 11:27  -  In casa del Giulianova oltre a Carratta sarà out anche Del Grande (per lui uno strappo). Al suo posto dovrebbe giocare Mariani, ma non è da escludere che Mister Bitetto schieri un 5-3-2 con Lieti in difesa a destra e Dezi e Croce a centrocampo.

Nella Spal saranno indisponibili Meloni, Rossi e Valtulina. A centrocampo potrebbe rientrare Migliorini. Per il neo-acquisto Cipriani deve ancora arrivare l´ok della Lega, nel caso ci fosse l´attaccante sarà convocato e potrebbe persino partire da titolare, nonostante si sia allenato con la squadra una sola volta.
Arbitrerà il Sig. Penno di Nichelino


Foggia: rivoluzione in difesa. Taranto: ancora out Correa

17/10/2009 - h. 11:24  -  Difesa rivoluzionata per il Foggia con i nuovi acquisti Carbone e Micco sulle fasce, mentre Goretti affiancherà Burzigotti. In panchina Torta, Cuomo e D´Agostino. In attacco - con Salgado squalificato - sicuri Ferrari come centravanti e Di Roberto sulla destra.

Nel Taranto senza Innocenti (infortunato), Mister Brucato ha dovuto dire addio anche alla speranza di recuperare Correa (per lui nuovo risentimento muscolare). Il tecnico pare intenzionato a schierare il 4-3-3 con Falconieri accanto a Corona e Scarpa.

Arbitrerà il Sig. Carbone di Napoli

Cavese: verso il 4-4-2. Ternana: ballottaggio Tozzi Borsoi-Perna

17/10/2009 - h. 11:20  -  Nella Cavese tornano Bacchiocchi e Nocerino. Recuperato Farina e conferma per Grillo a destra. Mister Maurizi potrebbe optare per il 4-4-2 con Schetter a fare da pendolo tra centrocampo e attacco. Da verificare infine le condizioni di Tarantino e Turienzo.

Nella Ternana resteranno a casa gli infortunati Piccioni, Camillini e Di Dio. Mister Baldassarri dovrà ricostruire la fascia sinistra con Bertoli in difesa e Lacheheb, Alessandro o Perney a centrocampo. In avanti ballottaggio tra Tozzi Borsoi e Perna.

Arbitrerà il Sig. Ostinelli di Como

Andria: ancora out Dionigi. Portogruaro: in pole in attacco Bocalon

17/10/2009 - h. 11:17  -  Ancora qualche problema in attacco per l´Andria di Mister Papagni: nulla da fare per Dionigi. Oramai recuperato invece Maccan, che entra in ballottaggio con Mastrolilli. Per il ruolo di seconda punta confermato il giovane franco-senegalese Sy. In difesa potrebbe esserci posto per Braca.

Nel Portogruaro, Mister Calori ha l´imbarazzo della scelta in attacco: più probabile comunque l´utilizzo di Bocalon accanto a Marchi. In difesa ancora fuori D´Alterio. Ballottaggio tra Cardin e Bianchi.

Arbitrerò il Sig. Massa di Imperia

Portogruaro, parla il DS Pelliccioni

17/10/2009 - h. 08:25  -  In un´intervista rilasciata ai microfoni di www.realsports.it il Direttore Sportivo Alfio Pelliccioni del Portogruaro (Prima Divisione, Girone B) ha parlato "a ruota libera" del buon momento della squadra e di talune individualità importanti. Seguiamo i passaggi fondamentali:
 
Portogruaro capolista e protagonista di uno splendido inizio di Campionato, dopo sei vittorie consecutive è arrivato il pareggio casalingo contro il Pescara. Veneti col miglior attacco con quattordici reti realizzate, qual è il segreto di questo successo e dove può arrivare la squadra di Calori?
"Segreti non ce ne sono, c’è l’esperienza nella ricerca di giocatori in tanti anni fra me e l’allenatore, c’è una base di giocatori che sono qui da diverse stagioni, dei giovani interessanti e ragazzi prelevati dalla Seconda Divisione come i due attaccanti Marchi e Altinier. Il nostro obiettivo è quello di fare quaranta punti, arrivare il prima possibile alla salvezza, ce ne mancano ventuno, dopo è tutto di guadagnato non ci poniamo limiti".


L’importanza di capitan Cunico, sempre tra i migliori in campo?
"Cunico c’era anche nei momenti difficili e ci sarà sempre, ha fatto una scelta di vita a rimanere a Portogruaro, ha un ruolo importante nello spogliatoio ed è molto amato dai tifosi, è un ragazzo di casa, oltre ad essere un ottimo giocatore".
 
Un commento sul giovane attaccante Riccardo Bocalon, già autore di tre reti, è una rivelazione.
"L’avevo visto esordire in Serie B con la maglia del Treviso, già due anni fa, era nella Primavera dell’Inter. Siccome ho un buon rapporto con la Società interista ogni anno riusciamo ad avere giovani in prestito, da noi questi ragazzi trovano spazio. Proprio la settimana scorsa la Società nerazzurra mi ha chiamato per complimentarmi per l’utilizzo della giovane punta e per il suo rendimento".
 
Domenica c’è il testacoda Andria- Portogruaro, che partita si aspetta?
"Per noi sarà una partita difficilissima, troveremo un ambiente caldo, loro sono ancora ultimi e hanno fame di punti, contro la prima in classifica vorrebbero fare bella figura. Speriamo di ripetere le ottime prove sinora disputate in trasferta (quattro vittorie su quattro, per la cronaca), per me la cosa più importante è la prestazione più che il risultato, giocando bene di conseguenza arrivano anche i punti".
 
Come nella ripresa contro il Pescara, sotto di due reti, dopo i primi quarantacinque minuti, al pareggio finale.
"Esatto. Nel secondo tempo c’è stata una grande reazione, c’è solo da elogiare questi ragazzi".
Redazione
Fonte: www.realsports.it

fonte: tuttolegapro.com

Pubblicato il 17/10/2009 alle 22.53 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web