Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione, Gir. B: Verona, Pescara e Portogruaro, fuga per la vittoria? Il Rimini a Terni per continuare la rincorsa alle prime posizioni - goal.com

Francesco Totti - Roma (Getty Images)

Tutti in campo in Lega Pro

Cosenza-Real Marcianise: La netta vittoria sul campo del Potenza ha lanciato il Cosenza nelle prime posizioni in classifica; il Real Marcianise naviga in penultima posizione ed è reduce dalla sconfitta di Rimini. Il pronostico pende a favore dei rossoblu di casa, anche se i casertani hanno dimostrato di giocare meglio in trasferta.

Lanciano-Andria: La vittoria contro la capolista Portogruaro ha dato nuovo slancio all'Andria che, finalmente, ha raccolto i frutti di un bel gioco che fino ad ora non aveva dato gli esiti sperati. Il Lanciano è avvisato, la sfida con i pugliesi non sarà una passeggiata per una squadra, quella abruzzese, dal cammino altalenante.

Portogruaro-Cavese: Il Portogruaro ha visto interrompersi la serie positiva in Puglia, dove gli uomini di Mister Calori hanno conosciuto la seconda sconfitta di questo campionato. Primo posto, comunque conservato anche se in coabitazione; adesso c'è da affrontare una Cavese in ritardo di punti, ma non per questo non temibile...anzi. I campani sono alla ricerca della prima vittoria esterna, per dare continuità ai risultati e per risalire la classifica e cercare di agguantare la zona play off.

Ravenna-Giulianova: Sconfitta con onore a Pescara, il Ravenna si ripresenta al Benelli per riprendere la marcia di avvicinamento alle prime posizioni. La matricola abruzzese Giulianova sta disputando un onorevole campionato anche se i giallorossi alternano buone prestazioni ad altre deludenti. Romagnoli che partono favoriti per un tasso tecnico dell'organico obiettivamente superiore a quello degli avversari.

Reggiana-Foggia: Il Foggia è la piu' grossa delusione di questo avvio di stagione; la squadra pugliese naviga in penultima posizione con sette punti, è la peggiore formazione di questo girone sia nei gol segnati che in quelli subìti. La Reggiana si presenterà al Giglio con i favori del pronostico e, dopo la bella prova con il forte Verona, cercherà di sfruttare al meglio il secondo turno casalingo consecutivo.

Spal-Pescara: Dove è finita la bella formazione che così bene si è comportata la scorsa stagione? Se lo stanno chiedendo i tifosi della Spal, dato che la formazione estense ha solo nove punti in classifica ed al Mazza non ha ancora mai vinto. E domenica arriva la corazzata Pescara, prima in classifica, con un attacco da record ed ancora imbattuta. Per gli emiliani una brutta gatta da pelare, anche se il divario tecnico tra le due squadre non giustifica i dieci punti di differenza. Optiamo per la tripla.

Taranto-Potenza: Il Taranto è approdato alla zona play off con una serie di belle prestazioni dopo un avvio stentato ed il cambio di guida tecnica. Allo Iacovone i pugliesi affronteranno il fanalino di coda Potenza con la prospettiva di conquistare tre punti per migliorare la classifica e puntare alle prime posizioni. Il Potenza del dopo Capuano è andato via via peggiorando la sua classifica ed anche per Monaco è arrivato l'esonero. Partita segnata per i potentini?

Ternana-Rimini: Dopo un avvio al fulmicotone con cinque vittorie nelle prime cinque giornate  il motore della Ternana ha ceduto di schianto e sono arrivate quattro sconfitte consecutive. Per gli uomini di Baldassarri urge rimettersi subito in carreggiata adesso che la classifica ancora buona. Al Liberati gli umbri ospiteranno un Rimini in crescita di condizione e risultati dopo un avvio che piu' brutto non si puo'; i romagnoli hanno cominciato a giocare con determinazione e grinta, elementi indispensabili per affrontare il campionato di Prima Divisione.

Verona-Pescina: Si giocherà di lunedi' su richiesta della società scaligera. Il Verona, neocapolista affronterà al Bentegodi la matricola Pescina, con l'obiettivo di allungare in classifica e confermarsi in testa. Sulla carta la differenza tra le due formazioni fa pendere l'ago della bilancia decisamente sul versante veneto, ma l'entusiasmo e la voglia di ben figurare sono le armi a disposizione della formazione abruzzese. Uno sì, ma con riserva.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 24/10/2009 alle 14.54 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web