Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Al "Silvio Piola" l'imbattuto Novara riceve il Perugia di Pagliari, alla ricerca di una costanza di risultati anche in trasferta. La capolista Cremonese sarà impegnata in trasferta contro il Monza Brianza, nel posticipo di lunedì sera - RealSports.it

Calcio Iª Div. A -  10ª giornata: la presentazione
Calcio Iª Div. A - 10ª giornata: la presentazione

Il campo principale della giornata è il "Silvio Piola" dove l'imbattuto Novara riceve il Perugia di Pagliari, alla ricerca di una costanza di risultati anche in trasferta. La capolista Cremonese sarà impegnata in trasferta contro il Monza Brianza, nel posticipo di lunedì sera

Fonte immagine RealSports.it

di Rocchi e Da Prato

La decima giornata del campionato si presenta come un banco di prova per le prime due compagini della classifica, Cremonese e Novara, le quali potrebbero dare inizio a una vera e propria fuga. Gli impegni previsti, però, non sono dei più semplici. La capolista sarà impegnata in trasferta contro il Monza Brianza, nel posticipo di lunedì sera. Anche se sono sei i risultati utili consecutivi dei grigiorossi, gli uomini di Cevoli sono reduci dal loro primo successo esterno e nella propria rosa contano atleti di pregio quali Westerveld, Iacopino e Dimas. Inoltre, il direttore sportivo Tridico sta cercando di portare a buon fine la lunga trattativa con Nicola Ventola; il sogno sarebbe presentarlo prima del match di lunedì.

Il campo principale della giornata è il "Silvio Piola" dove l'imbattuto Novara riceve il Perugia di Pagliari, alla ricerca di una costanza di risultati anche in trasferta (fino a ora solo una vittoria e tre sconfitte). Gli esterni umbri Stamilla e Bondi cercheranno di supportare al meglio Paponi e Martini, ma la collaudata solidità della squadra di Tesser è in grado di reggere agli attacchi umbri.

L'Arezzo di Semplici vive un momento felice - tre vittorie consecutive, sette reti realizzate, una subita - ma la trasferta di Como presenta un elevato coefficiente di difficoltà. I lariani hanno sostituito mister Di Chiara con la coppia di ex calciatori Strano-Brevi, protagonisti dell'ultima scalata comasca dalla serie C alla A; Brevi dirigerà quelli che fino a pochi giorni fa erano i suoi compagni e farà di tutto per motivarli, affinché tentino di ritrovare quel successo che manca dalla prima giornata.

Insidiosa pure la visita che il Varese rende alla Pro Patria: al "Carlo Speroni" fino a oggi nessun pareggio (tre sconfitte e due vittorie per i bustocchi), mentre i ragazzi di Sannino soffrono gli incontri in trasferta, dove non hanno mai ottenuto i tre punti. Pergocrema - Benevento è una sfida di centroclassifica che promette spettacolo e reti, visto l'atteggiamento offensivo con il quale i due tecnici hanno plasmato le proprie squadre.

Il Lecco proverà a fare il colpo a Figline, magari approfittando delle crepe che si sono aperte tra la società e il tecnico Torricelli, dopo la sconfitta di Varese. Gli uomini di Magoni hanno per ora resistito alla catena di infortuni che ha colpito pedine determinanti come Veronese, Mancinelli e Brognoli e, dopo il vittorioso doppio turno interno, cercheranno il salto di qualità. Il Lumezzane, privo degli squalificati Bonatti e Gazzoli, scende a Pagani dove Pensabene rincorre il primo successo della stagione, prima che il divario rispetto alla zona playout si faccia incolmabile. Alessandria - Viareggio e Foligno - Sorrento sono due classiche sfide salvezza, nelle quali la paura potrebbe avere il sopravvento; dopo le dimissioni di Simonelli, esordio sulla panchina rossonera per Raffaele Novelli, che cercherà con il suo 4-3-3 di ripetere le imprese foggiane.

fonte: realsports.it

Pubblicato il 24/10/2009 alle 20.28 nella rubrica 1a Div/A.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web