Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

L'Arezzo piega il Pergocrema 3 a 1 - amarantomagazine.it


Image
secondo gol stagionale per Maniero

Scritto da: Matteo Marzotti, domenica 01 novembre 2009
Visto: 444 volte.


Una vittoria conquistata sfruttando al meglio le proprie doti e soprattutto le tante ingenuità commesse dall’avversario. Un’ottima manovra corale, una difesa attenta hanno quindi permesso di conquistare tre punti importanti con una buonissima prestazione, senza contare che le assenze di Chianese e Pecorari, due elementi fondamentali nello scacchiere amaranto, non hanno inciso nella prestazione odierna dimostra come questo Arezzo stia maturando settimana dopo settimana.
Pronti, via ed è subito gol: Coppola addomestica un pallone al limite dell’area gialloblù e lascia partire un sinistro non proprio irresistibile che rimbalza davanti a Manzoni beffandolo. Dopo 2’ è già uno a zero per l’Arezzo con il Pergocrema che non sembra riuscire a chiudere gli spazi in maniera adeguata soprattutto a centrocampo. Al 5’ De Oliveira vede Manzoni fuori dai pali, ma questa volta la traversa salva l’estremo difensore ospite. Gli ospiti non riescono a reagire in maniera adeguata, con Terra e Figliomeni che così possono controllare senza particolari problemi. Gli amaranto non concedono nulla in fase difensiva e allo stesso tempo, come già si era visto a Como, gestiscono palla con facilità grazie anche al centrocampo di Rastelli che concede molti spazi a Coppola e compagni. Poco dopo il quarto d’ora l’Arezzo raddoppia, complice una disattenzione ospite di Rossi che serve incredibilmente Fofana al limite dell’area. Il francese vede l’inserimento di Maniero che salta il suo diretto avversario ed entrato in area batte Manzoni in uscita. Nelle battute finali del primo tempo si fa vedere per il Pergocrema il neo entrato Storm, anche se alla fine la sua vivacità e la sua tecnica non vengono supportate dai propri compagni di squadra. La ripresa si apre con tre ghiotte occasioni per gli amaranto, che però non vengono capitalizzate al meglio. La prima di queste è un contropiede sugli sviluppi di un corner per gli ospiti, durante il quale Figliomeni perde palla sulla trequarti con la difesa di Rastelli che si salva. Quando il cronometro segna il 60’ Fofana sul lato destro dell’area gialloblù non riesce a servire De Oliveira appostato al limite, con la difesa avversaria che ancora una volta sventa l’offensiva amaranto. Poco dopo però un errato passaggio per Manzoni si trasforma in assist per Maniero che, evitato il numero uno avversario, calcia a fil di palo. Al 69’ Maniero si procura una punizione dal limite. Alla battuta si presenta Eugenio Romulo Togni che di destro disegna una traiettoria perfetta che aggira la barriera, andando a firmare il tre a zero. C’è giusto il tempo di battere il centrocampo perché il Signor Ruini di Reggio Emilia concede un calcio di rigore agli ospiti per un fallo in area amaranto. Sul dischetto si presenta Le Noci che batte Mazzoni, interrompendo così l’imbattibilità dell’estremo difensore amaranto all’interno del “Città di Arezzo”. Negli ultimi minuti l’Arezzo passa ad un atteggiamento più difensivo lasciando il solo Fofana in avanti supportato dai vari Erpen, Venitucci e Togni. Il Pergocrema attacca senza troppa convinzione e così dopo 4’ di recupero il Signor Ruini pone fine alle ostilità. L’Arezzo batte 3 a 1 il Pergocrema, il miglior biglietto da visita per domenica prossima quando gli amaranto si troveranno di fronte il Perugia.

Guarda la fotogallery (by Giulio Cirinei)

AREZZO(4-3-1-2): Mazzoni; Music, Terra, Figliomeni, Sereni; Togni, Coppola (34’ st Miglietta), Venitucci (40’ st Visone); De Oliveira; Fofana, Maniero (44’ st Erpen).
A disposizione: Giusti, Bazzoffia, Essabr, Poli.
Allenatore: Leonardo Semplici.

PERGOCREMA (4-3-3): Manzoni; Ghidotti, Rossi, Di Bella, Federici; Marconi, Cazzola, Uliano (21' st Galli); Le Noci, Florean (1’ st Tarallo), Degano (38’ pt Storm).
A disposizione: Colombi, Bonfanti, Brambilla, Guerci.
Allenatore: Claudio Rastelli.
ARBITRO: Ruini di Reggio Emilia (Savelli – Zucca).
Reti: pt 2’ Coppola, 18’ Maniero; st 24’ Togni, 28’ Le Noci rig.
Note – Spettatori: 1.974 (777 paganti più 1.197 abbonati) per un incasso di 15.302,24 euro. Recupero: 1‘ + 4‘. Angoli: 8 a 2 per il Pergocrema. Ammoniti: Cazzola, Togni, Rossi. Espulsi: al 43’ st Ghidotti.



Le pagelle di Arezzo-Pergocrema


Scritto da: Fabio Panci, domenica 01 novembre 2009
Visto: 117 volte.

Image
Coppola migliore in campo
Le pagelle di Arezzo-Pergocrema.
MAZZONI 6 Nel primo tempo è spettatore non pagante, beneficiando del sole novembrino sceso da San Cornelio. Nella ripresa corre qualche pericolo in più, oltre il rigore messo a segno da bomber Le Noci, dimostrando però grande sicurezza e reattività.
MUSIC 6 In fase difensiva tiene bene la posizione, agevolato da un Pergocrema che attacca pochissimo nella sua zona di competenza, mentre limita di molto le scorribande offensive come ci aveva abituato nelle precedenti partite casalinghe.
FIGLIOMENI 6,5 Ritrova una maglia da titolare, complice l’indisponibilità di Pecorari, disputando un ottimo incontro con grande attenzione in marcatura e efficaci disimpegni palla al piede.
TERRA 6,5 Solita prestazione di grande livello nel cuore della difesa amaranto, al cospetto di ottimi attaccanti come Degano, Le Noci e Tarallo. Chiude ogni varco infondendo grande sicurezza nei compagni di reparto.
SERENI 6,5 Durante la prima frazione di gioco si limita a svolgere il compito tattico affidatogli da mister Semplici. Nella ripresa orbita nella sua zona un brutto cliente come Le Noci, ma il giovane difensore aretino non si fa intimidire dimostrando ancora una volta grande personalità.
VENITUCCI 6 Torna titolare dopo il breve accantonamento durante la trasferta di Como, costato a mister Semplici qualche critica dal patron amaranto Mancini. In base alla prestazione odierna, e soprattutto all’ottimo bagaglio tecnico di cui dispone, potrebbe dare molto di più soprattutto in fase di costruzione del gioco (st 40’ Visone ng)
TOGNI 7 Continua il suo “magic moment” cominciato con la trasferta di Foligno. Con il gol messo a segno oggi, una splendida punizione da fuori area, tocca quota 3 reti nelle ultime 4 partite. Bottino di tutto rispetto per un centrocampista che non fa della finalizzazione della manovra la sua caratteristica principale.
DE OLIVEIRA 6,5 Buona prestazione quella dell’incursore portoghese, in continua crescita sia a livello fisico che di partecipazione agli schemi tattici di mister Semplici. Sul suo tabellino da annotare una traversa, l’ottimo recupero palla con il quale dà avvio all’azione del raddoppio amaranto e il “quasi gol” nella ripresa, quando non arriva per pochi centimetri sul traversone di Venituccci.
COPPOLA 7,5 Partita perfetta quella del mastino amaranto. Corre e lotta per tutti i 90 minuti contrastando qualsiasi avversario transiti dalle sue parti. In campo si fa sentire incitando continuamente i compagni a non abbassare la guardia, come in occasione del rigore concesso dall’arbitro agli ospiti. Mette poi la ciliegina sulla torta con il gran tiro al volo da fuori che, seppur con la complicità del giovane portiere avversario, spiana la strada all’ennesima vittoria casalinga della stagione (st 34’ Miglietta ng)
MANIERO 7 Sfrutta nel migliore dei modi la chance offertagli da mister Semplici, sfornando una prestazione davvero convincente sotto il profilo della profondità, dimensione fondamentale nel calcio moderno, e della pericolosità sotto porta. Molto bello non solo il gol ma anche il movimento con cui si libera del diretto marcatore, battendo il portiere con un perfetto rasoterra. Nel secondo tempo sfiora la doppietta, grazie a un’indecisione del portiere (st 44’ Erpen ng)
FOFANA 6,5 Mezzo voto in più se lo merita per il trattamento che gli hanno riservato i difensori del Pergocrema durante l’intero arco della partita, e per una condizione fisica ancora da trovare. Tiene bene palla, nonostante gli innumerevoli falli subiti, consentendo alla squadra di mantenere il controllo delle operazioni. Da segnalare il perfetto assist a Maniero in occasione del raddoppio amaranto.

Guarda la fotogallery (by Giulio Cirinei)



fonte: amarantomagazine.it

Pubblicato il 1/11/2009 alle 22.54 nella rubrica Arezzo.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web