Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Lega Pro - Prima Divisione, Gir. B: Pescara-Verona, posticipo di gran lusso! La Ternana cercherà i tre punti che potrebbero portarla in testa - goal.com

Antonio Cassano - Sampdoria (Getty Images)

Tutti in campo in Lega Pro

Cavese-Potenza: Sul terreno del Simonetta Lamberti la Cavese cercherà di dimenticare la sconfitta di Taranto, giunta negli ultimi minuti, affrontando il fanalino di coda Potenza che, fuori casa, ha un rendimento deficitario. Campani che non hanno ancora perso le speranze di raggiungere i play off, ma che devono cominciare a vincere con piu' continuità. Conoscendo le squadre allenate da Eziolino Capuano, il Potenza sarà avversario davvero ostico.

Giulianova-Reggiana
: Due squadre che stentano a decollare; la matricola Giulianova perde poco ma vince anche poco e non sembra ancora sfruttare il mitico "Fadini" terreno notoriamente ostico, in passato, per gli avversari degli abruzzesi. La Reggiana è la solita squadra "pazza" dell'anno passato, capace di grandi imprese e di tonfi clamorosi. Partita aperta ad ogni risultato.

Pescina-Foggia: Dopo un promettente avvio di stagione la matricola Pescina sembra aver smarrito l'entusiasmo iniziale e sono piovute sconfitte in serie, l'ultima delle quali domenica scorsa a Ravenna. Il Foggia, al contrario, dopo un avvio da incubo, ha inanellato una serie di risultati positivi che le hanno permesso di prendere una boccata di ossigeno in una classifica che, comunque, rimane ancora da allerta rosso.

Portogruaro-Taranto
: L'ennesima sconfitta, quella rimediata a Ferrara, ha fatto precipitare il Portogruaro di Mister Calori al quarto posto in classifica. I veneti sembrano aver perso lo smalto iniziale e stentano a riprendersi. Il Taranto salirà in veneto per continuare la striscia positiva e tentare di avvicinarsi ulteriormente alla zona play off. Pronostico di difficile interpretazione perchè alla voglia di rivincita veneta sarà contrapposto un tasso tecnico, quello della formazone pugliese, non trascurabile per la categoria.

Real Marcianise-Andria: Vista la posizione in classifica delle due squadre, la sfida tra Marcianise e Andria è una di quelle in cui i punti valgono doppio. Casertani ultimi in classifica e che tra le mura amiche non sono riusciti ancora a vincere; pugliesi un punto sopra e che fuori casa non hanno ancora vinto. Gli indizi porterebbero a pensare che il pareggio sia il risultato piu' probabile.

Rimini-Cosenza: Scontro tra due squadre che lottano per entrare in zona play off, ma se per il Rimini rientra tutto nella logica, per il Cosenza, la quinta posizione in classifica è davvero una piacevole sorpresa. I cosentini, domenica scorsa, hanno battuto ed affondato la corazzata Pescara, mentre il Rimini di Melotti le ha buscate, di brutto, a Foggia, rimediando la quinta sconfitta esterna. Romagnoli costretti alla vittoria per rimettersi in carreggiata, rossoblu che risponderanno colpo su colpo facendo leva sull'entusiasmo delle recenti prestazioni.

Spal-Lanciano: Secondo turno consecutivo al Mazza per la Spal che domenica scorsa ha conquistato la prima vittoria casalinga; occasione propizia per bissare il successo e rilanciarsi in classifica. Ma tra il dire ed il fare c'è di mezzo un Lanciano che deve rialzarsi dopo la bruciante sconfitta interna con la Ternana ed una contestazione aperta alla squadra da parte dei suoi tifosi. Estensi favoriti, per cui ci giochiamo la fissa.

Ternana-Ravenna
: La squadra di Baldassarri, in caso di vittoria, si porterebbe in testa alla classifica, almeno per 24 ore dato che Pescara e Verona si scontreranno nel posticipo. La Ternana è la squadra che ha vinto piu' partite (otto su dodici, quattro in trasferta) ed è il miglior attacco del torneo; numeri che giustifica la posizione in graduatoria e che fanno della formazione umbra una delle favorite del torneo. Al Liberati sarà di scena il Ravenna, squadra in grado di impensierire i rossoverdi, dato che dispongono di giocatori in grado di fare la differenza. Partita aperta con pronostico davvero incerto.

Pescara-Verona: E' una di quelle partite che il cronista vorrebbe sempre presentare e commentare dato che ad incontrarsi saranno due squadre, due società, due tifoserie degne di altre categorie. Il Pescara di Antonello Cuccureddu cercherà in uno stadio Adriatico gremito, di battere il Verona di Remondina (ancora imbattuto) e raggiungerlo in classifica. Due squadre votate al gioco offensivo che cercheranno in tutti i modi di superarsi, perchè i calcoli non sono nel DNA dei due allenatori che cercano sempre e comunque la vittoria. Per fortuna che questa partita sarà visibile a tutti dato che sarà il posticipo serale televisivo del lunedì... ne varrà senz'altro la pena. Un pronostico? No grazie!!

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 14/11/2009 alle 16.18 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web