Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Taranto, pareggio a Lanciano, delusione rossoblu - magicotaranto.it

giorgiocorona2

Il Taranto ottiene solo un punto dalla doppia trasferta Portogruaro - Lanciano. Con gli abruzzesi rossoneri della presidentessa Maio termina 1-1, rete di Giorgio Corona per il Team Jonico. Solita storia: il Taranto delude anche questa domenica.

Sono sempre più evidenti gli errori commessi in sede di mercato dal duo Pagni - Braglia e, sinceramente, il tecnico Brucato quest'oggi ci mette del suo per non vincere la partita di Lanciano, con dei cambi che annientano le uniche possibilità joniche di riprendere in mano le redini del match. Partita foto-copia rispetto le precedenti uscite stagionali, in cui c'è davvero tutto: dai soliti errori in fase difensiva, controfalli, mancanza di gioco e tentativo di auto-goal (per fortuna quest'oggi fallito). Eppure il Taranto era riuscito a passare in vantaggio, grazie al marchio di fabbrica di Re Giorgio, ovvero finta di tiro, dribling secco e conclusione sul secondo palo.  Ottenuto il vantaggio la gara sembra mettersi bene per i rossoblu, con Nicola Russo che inventa gioco a servizio dei compagni sulle fasce laterali e con Corona bravo nel far salire la squadra. Ci pensa il solito errore difensivo, quest'oggi commesso da Bolzan, a riportare il Taranto sulla terra: il terzino rossoblu scivola in area, permettendo a Turchi di rubare palla e battere Bremec in uscita. Ci si aspetta la reazione rossoblu, che come al solito, puntuale, non arriverà, anzi sarà il Lanciano a sfiorare più volte il raddoppio.

Nella ripresa il discorso non cambia, l'unica azione degna di nota è una conclusione di Corona da fuori area al 32°. Il resto dei calciatori non corre e l'uscita di Nicola Russo rallenta moltissimo la velocità di manovra rossoblu. Il neoentrato Scarpa delude le aspettative, non riuscendo ad entrare in partita, tuttavia a sua discolpa bisogna sottolineare come i suoi compagni di squadra abbiano già abbondantemente mollato ogni speranza di riprendere in mano il match. Il Lanciano fa paura nonostante sia una squadra tutto sommato mediocre, ma rispetto ai rossoblu fa una cosa che in questo campionato serve come l'oro: corre!

E' facile immaginare come calciatori arrivati a Taranto con la fama di giocatori di categoria superiore, verranno decisamente ridimensionati al termine dell'avventura in riva jonio, come è facile immaginare che questa volta il presidente D'Addario dei provvedimenti li prenderà... ed infondo ce lo auguriamo...

fonte: magicotaranto.it

Pubblicato il 22/11/2009 alle 17.33 nella rubrica Taranto.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web