Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Prima Divisione, gir. B - Al Verona basta un punto casalingo per allungare! Sconfitte tutte le inseguitrici Ternana, Portogruaro e Pescara - goal.com

Josè Mourinho - Inter (Getty Images)

Il Punto sulla Prima Divisione, gir. B

Fuga mancata, ma vetta consolidata; potrebbe essere lo slogan giusto per definire l'esito di questa quattrodicesima giornata. Il Verona di Remondina è costretto al pari casalingo da una Spal che è sempre stata temibile fuori dalle mura amiche ma allunga il passo per le concomitanti sconfitte delle inseguitrici. Veneti che dominano il primo tempo  ma segnano un solo gol con Rantier; nella ripresa la partita ha una svolta con il pareggio su rigore di Bracaletti per gli estensi e con i veneti che rimangono in nove per le espulsioni di Comazzi e del portiere brasiliano Rafael. Nonostante questo i gialloblu' sfiorano la vittoria mentre gli emiliani si limitano, forse a torto, a mantenere il pari. Quinta sconfitta per la Ternana che trova il semaforo rosso a Cosenza, contro una squadra, quella di Mister Toscano, che si esalta contro le grandi avendo sconfitto anche il Pescara. Cosentini che conquistano i tre punti (e la zona play off) grazie al gol di Biancolino che trasforma un calcio di rigore e che soffrono gli umbri solo nella seconda frazione di gioco. Due punti nelle ultime quattro partite e per Antonello Cuccureddu la panchina del Pescara si fa sempre meno sicura. Allo stadio Giglio, la Reggiana gioca una gara pressochè perfetta, si porta sul due a zero grazie ai gol di Stefani (capocannoniere con sei reti) e Ingari e solo nel finale concede il gol della bandiera agli abruzzesi con Sembroni.

Vittoria dell'orgoglio quella conquistata allo Zaccheria da un Foggia bisognoso di punti ed al centro della contestazione dei tifosi contro un Portogruaro che pur giocando una buona partita, ha dovuto lasciare i tre punti ai pugliesi. Una doppietta del rossonero Mancino consente ai pugliesi di ribaltare il risultato dopo il gol del veneto Cunico. Un gol di Scappini nel finale di match consente al Ravenna di espugnare il campo del Real Marcianise condannando la formazione casertana alla quarta sconfitta casalinga e all'ultimo posto in graduatoria. Romagnoli che con questo successo si portano in zona play off. Tra Lanciano e Taranto un pareggio che scontenta tutti dato che lascia le due squadre nel limbo di una classifica al momento anonima. Re Giorgio Corona con il suo quarto centro stagionale porta in vantaggio i pugliesi; gli abruzzesi non ci stanno e raggiungono il pari nel finale di tempo con Turchi. Ripresa senza grossi sussulti fino a pochi minuti dal termine quando viene annullato dall'assistente di linea un gol del lancianese Morante.

Dopo cinque vittorie ed un pari, si ferma la marcia del Rimini che viene battuto da un Potenza che lascia l'ultima posizione in classifica. Vittoria tutta cuore quella degli uomini di Eziolino Capuano che sopperiscono con la grinta al divario tecnico esistente tra le due squadre. Doppietta di Catania e gol della bandiera, nel finale di match, del romagnolo Longobardi. Nota di colore; Mister Capuano, al secondo gol di Catania si fa sessanta metri di campo per andare ad esultare sotto la curva e.....viene espulso.

Finisce ad Andria l'avventura di Mister Maurizi sulla panchina della Cavese. La sconfitta in terra pugliese costa il posto al tecnico che viene sostituito da Paolo Stringara che prenderà una squadra in crisi e con una posizione in classifica davvero preoccupante. Di Dionigi il gol che consente all'Andria di conquistare la sua terza vittoria in questo campionato. Derby abruzzese che finisce in parità quello tra Giulianova e Pescina con spettacolo sugli spalti e lealtà assoluta in campo in un incontro che non ha fatto registare ammonizioni.

Domenica prossima il Verona avrà un test importante andando ad incontrare allo Iacovone un Taranto dalle qualità tecniche ancora inespresse. Ravenna-Cosenza sarà uno spareggio play off, mentre Ternana e Portogruaro cercheranno il rilancio ospitando, rispettivamente Marcianise e Potenza, squadre che occupano le ultime posizioni. Al Mazza andrà di scena il derby emiliano tra Spal e Reggiana.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 25/11/2009 alle 0.55 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web