Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Lega Pro - Prima Divisione, Gir. B: La capolista nella tana del Taranto Portogruaro, Ternana e Pescara; turno favorevole da sfruttare - goal.com

Cenno d'intesa tra Leonardo e Ronaldinho - Milan (Getty Images)

Tutti in campo in Lega Pro

Cavese-Giulianova: La sconfitta di Andria che ha fatto precipitare la Cavese in penultima posizione è costata la panchina a Mister Maurizi sostituito da Paolo Stringara che esordirà al Simonetta Lamberti alla ricerca di un debutto positivo. Avversaria di turno il Giulianova, squadra abruzzese che sta disputando un buon campionato di centroclassifica. Campani che devono assolutamente sfruttare a pieno il turno casalingo.

Pescara-Foggia: La sconfitta di Reggio Emilia ha fatto perdere oltre che posizioni in classifica alla squadra abruzzese, anche le quotazioni di Antonello Cuccureddu, oramai in discussione. Quattro punti da recuperare sul Verona per un Pescara partito con i favori del pronostico ma che stenta a dare regolarità ai suoi risultati. Il Foggia sta, faticosamente, ritrovando se stesso; la classifica è ancora deficitaria ma i segnali che provengono dalla Puglia danno i rossoneri in netta crescita, e la vittoria di sette giorni fa con il Portogruaro ne è testimone. Allo stadio Adriatico biancocelesti favoriti, ma le sorprese sono sempre dietro l'angolo.

Pescina-Andria: La matricola abruzzese, reduce dal bel pareggio nel derby con il Giulianova cercherà di respingere gli attacchi di un Andria in cerca di punti salvezza stante la sua scomoda posizione di classifica nonostante la squadra giochi un buon calcio. Uno di quegli incontri in cui i punti cominciano a valere doppio...si dice così, no?

Portogruaro-Potenza: Il Potenza di Eziolino Capuano, dopo la vittoria casalinga con il Rimini, vede aumentare le speranze di salvezza e per i rossoblu è giunta l'ora di dare continuità ai risultati, specie fuori casa. Il Portogruaro, nonostante la sconfitta di Foggia, rimane in piena corsa per i play off anche se le inseguitrici cominciano a far sentire il fiato sul collo alla squadra veneta di Mister Calori. Noi optiamo per un risultato di parità.

Ravenna-Cosenza: Appaiate al quinto posto con 21 punti Ravenna e Cosenza si contenderanno al Benelli l'ultima posizione utile nella corsa ai play off. Due squadre che giocano un buon calcio offensivo, con i cosentini che sanno farsi valere anche fuori dalle mura amiche. Stando così le cose, meglio giocarci la tripla... c'est plus facile!

Rimini-Lanciano: Romagnoli forti in casa ma deficitari in trasferta, e la zona che conta comincia ad allontanarsi. Contro il Lanciano il Rimini di Melotti dovrà assolutamente cercare i tre punti per non perdere ulteriore terreno, anche se gli abruzzesi sono imbattuti fuori casa dove stanno costruendo la loro salvezza.

Spal-Reggiana: Derby emiliano tra due squadre che non stanno ripetendo il bel campionato della passata stagione. Meglio la Reggiana che puo' coltivare ancora sogni di play off, ma solo dando continuità ai risultati. La Spal ha cinque punti in meno, ed al Mazza, al cospetto del pubblico amico, trova mille difficoltà a fare risultato, avendo vinto in una sola occasione sui sette incontri disputati. Come ogni derby che si rispetti, il pronostico è un optional.

Taranto-Verona: La capolista Verona avrà un compito arduo allo Iacovone contro un Taranto che, nonostante sia lontano nove punti dalla squadra di Remondina, vanta un organico tale da poter giocarsela alla pari contro i veneti. E per i pugliesi la vittoria, oltrechè di prestigio, sarebbe importante per avvicinarsi ulteriormente alla zona play off. Sarà una gran bella partita...scommettiamo?

Ternana-Real Marcianise: La Ternana, la squadra che non conosce mezze misure avendo solo vinto o perso. Il pareggio, nelle quattordici partite disputate non è mai uscito sulla ruota umbra. Un punto solo divide la squadra di Baldassarri dalla vetta ed il turno sembrerebbe favorevole alle fere rossoverdi che affronteranno, al Liberati, il fanalino di coda Marcianise. Unica speranza per i gialloverdi casertani è il fatto di giocare in trasferta, terreno in cui sanno dare il meglio di sé.

Riccardo Bonelli

fonte: goal.com

Pubblicato il 28/11/2009 alle 17.10 nella rubrica 1a Div/B.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web