Blog: http://seriec1.ilcannocchiale.it

Il Punto sulla Lega Pro, Girone A - Il Verona con i nuovi innesti fa FAVILLE, la Cremonese non si rialza

Joseph Sepp Blatter,Launch Of 2014 FIFA World Cup Brazil Official Emblem(Getty images)

Seconda sconfitta consecutiva per i grigiorossi.

di Carlo Felice Balduzzi

06/set/2010 23.42.00


Ben 28 gol segnati nella terza, per certi versi spettacolare, giornata di Lega Pro Prima Divisione girona A.

Bellissima la partita tra Sorrento e Reggiana: 7 gol, almeno tre veramente spettacolari, 4-3 il risultato finale. Tre sono le squadre, un po’ a sorpresa, attualmente in testa alla classifica con 7 punti: Pavia, Lumezzane e Spal. In coda rimangono Bassano e Alto Adige, che non riescono a decollare.

COS’E’ SUCCESSO
– Il risultato più netto è quello del Verona, che batte 5-1 fuori casa il Monza. Esordio con gol di Pichlmann. Spettacolare partita a Sorrento dove la squadra di casa ha sconfitto la Reggiana per 4-3. Bellissimi i gol di Erpen e Togni. Il risultato più clamoroso è la schiacciante vittoria della Spal nel posticipo contro la Cremonese. 4-1 il risultato finale, tripletta per uno scatenato Cipriani. Del Sante e Ferretti regalano la vittoria e il co-primato in classifica al Pavia, che batte la corazzata Spezia per 2-1. Battuta d’arresto per l’Alessandria che perde in casa del Lumezzane che si conferma al primo posto con Spal e Pavia. Finalmente una vittoria anche per la nobile decaduta Salernitana che vince in casa di uno spento Alto-Adige

IL TOP – Giuseppe Le Noci. Brillante prestazione per l’attaccante del Verona, ex Pergocrema. Ci mette lo zampino in tutte e cinque le reti della sua squadra, segnando 3 reti e fornendo 2 assist per i compagni Pichlmann e Mancini. Scatenato!

IL FLOP – La Cremonese. Ormai alla seconda sconfitta consecutiva, per altro con un passivo pesante, sembra la brutta copia della squadra che l’anno scorso aveva tenuto testa al Novara fino alla fine. La nota più rilevante è che la Cremonese non riesce a costruire gioco e la difesa è un vero e proprio colabrodo.

LA SORPRESA – Il Pavia. Squadra neo-promossa, si ritrova a guidare la classifica, fornendo prestazioni convincenti. Nonostante la formazione non veda grandi nomi, Mister Andrissi può contare sull’affidabilità di Ferretti, già bomber della squadra l’anno scorso, e di Del Sante, l’anno scorso al Varese, in attacco e di Carotti, centrocampista che sta dimostrando di essere un mediano più che adatto alla categoria.

TOH CHI SI RIVEDE – Il Verona. Dopo due sconfitte e i fischi del Bentegodi, la squadra risorge e distrugge il Monza 5-1. Vero trascinatore Le Noci, ma è stato indispensabile il contributo degli ultimissimi arrivati Hallfredsson e Pichlmann, che hanno sicuramente migliorato il gioco della squadra.

LA CHICCA – Gran gol di Erpen (Sorrento) contro la Reggiana.  Il giocatore prende palla a centrocampo, salta un giocatore e fa partire un gran tiro dai trentacinque metri che si infila esattamente all’incrocio dei pali. Da vedere assolutamente.

Pubblicato il 9/9/2010 alle 13.54 nella rubrica Generiche.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web